Buona Pasqua da Kinshasa con l’Inno di Mameli

Buona Pasqua

Battesimi e NataleUna buona Pasqua: è questo il semplice ma sentito augurio che i bambini di Casa Marisa ci vogliono fare. Ormai quasi un anno fa due volontari della nostra associazione erano proprio con loro a celebrare la Santa Pasqua, nella grande “chiesa” all’aperto, fra canti liturgici e balli. Un’esperienza incredibile raccontata nel film che abbiamo realizzato “L’Oasi di Casa Marisa“.

In questo momento di emergenza internazionale, perchè se l’Italia sta vivendo in pieno l’incubo del coronavirus, una pandemia in Africa costerebbe la vita a milioni di persone, anche i nostri piccoli angeli non potranno celebrare la Pasqua come sono abituati a fare. Dovranno stare chiusi nell’istituto, sperando nel buon cuore di un sacerdote che possa dire loro messa.

 

L’inno di Mameli

Per dimostrarci la loro vicinanza e farci coraggio, omaggiando una nazione che da sempre è loro vicino attraverso i genitori adottivi di tutto lo Stivale e non solo loro, ma anche tanti amici trovati lungo la strada, ci cantano il nostro inno. Un ringraziamento rivolto anche a tutti i dottori, paramedici e lavoratori di varie categorie che in questo periodo, rischiando del loro, si sono impegnati nella battaglia contro il coronavirus.

Queste le parole di Suor Benedetta: «Un nuovo Video con tutti i nostri ANGELI di Kinshasa, orgogliosi di sentirsi anche loro Bambini degli Italiani, specialmente in questi momenti di grandi difficoltà per la nostra Grandissima, Fortissima e Bellissima PATRIA (ITALIA) 🙏🏾🙏🏾🙏🏾💗💗💗💚💚💚».

A loro il nostro grazie e la promessa che staremo sempre loro vicino!

Ricordiamo che è ancora possibile donare un uovo di cioccolato virtuale ai medici dell’ospedale di Siena e  che è ancora aperta la nostra raccolta fondi:

uova pasquali

E il nostro grazie come associazione a tutte quelle persone e altre associazioni che si prodigano nell’aiutare Casa Marisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.