Canada: note e musica per gli angeli di Kinshasa

musica per gli angeli

Musica per gli angeli

musica per gli angeliNote dolcissime, una musica per gli angeli di Kinshasa, che ha riscaldato i cuori dei 45 spettatori, in una freddissima serata a Ottawa. A esibirsi il pianista bresciano Mauro Bertoli (che insieme alla moglie Elisa vive e lavora nella città canadese da anni) e il famoso violista Jethro Marks. I due hanno presentato un programma di musiche di Rota, Vieuxtemps e Brahms, con il quale hanno deliziato il pubblico riunitosi a casa di Mauro. Per l’occasione, con la collaborazione di Elisa, hanno infatti allestito una piccola platea nel salotto di casa e servito assaggi di prodotti italiani, accompagnati da ottimi vini del Belpaese.

Non  è stato facile per il pubblico raggiungere casa di Mauro, a causa delle condizioni metereologiche pessime che hanno causato a diversi abitanti della città canadese anche problemi di gestione dell’energia elettrica. Tuttavia, anche chi non è riuscito ad intervenire, non ha mancato di versare il proprio contributo. L’evento ha comunque registrato il sold out!

 

Risultati e obiettivi della serata

L’incasso della serata Mauro, Elisa e Jethro, lo hanno messo a disposizione dei nostri angeli di Kinshasa. Si è trattato di 1.730 Dollari canadesi, che corrispondo a 1.119 Euro. Un autentico dono dal cielo per i nostri piccoli ospiti di Casa Marisa, che già in passato avevano potuto godere dei  proventi della raccolta fatta attraverso la bancarella organizzata dai figli di Mauro e Elisa.

La somma che raccolta, sarà utilizzata in parte da mam Benedicta, per sostituire i materassi dei bambini più piccoli che, inevitabilmente, nel tempo si sono rovinati a causa dell’enuresi notturna. Materassi che vengono utilizzati anche da più bambini contemporaneamente, nella stessa notte, perchè di posto per dormire tutti in singolo letto purtroppo non ce n’è. Quello dei materassi è un problema annoso, perchè vengono bagnati anche due volte in una notte. Per questo è necessario cambiarli anche un paio di volte all’anno.

Una seconda parte dei soldi raccolti, invece, serviranno per acquistare delle seggioline per i più piccoli che, ancora oggi, mangiano a pranzo e cena seduti in terra, perchè non ci sono sedie per tutti. Si tratta di due interventi “piccoli” ma nello stesso tempo importanti se non fondamentali per il miglioramento della qualità della vita dei nostri piccoli angeli di Casa Marisa.

A Mauro, Jethro, Elisa e tutti loro amici canadesi, il nostro più sentito ringraziamento e la promessa di documentare l’acquisto dei materassi e delle seggioline per i nostri piccoli angeli.

 

One thought on “Canada: note e musica per gli angeli di Kinshasa

  1. Sharon Moren says:

    Sono stata tra il pubblico della serata, che era meravigliosa. E mi congratulo con Mauro e Elisa (ed anche Jethro) per questo lavoro veramente importante in appoggio al vostro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.