Ciao Miriam, salutaci le stelle

miriam

Miriam ci ha lasciato

Miriam
Miriam e Federica al termine dell’etichettatura delle uova

Da un mese in cielo c’è una stella in più. È la nostra amica Miriam che, in maniera improvvisa e inaspettata ci ha lasciato.

Il dolore è ancora immenso, con difficoltà in questo periodo abbiamo provato a sorridere ricordando quello che Miri ci ha lasciato.

La sua eredità è immensa: gentilezza, dolcezza, generosità nel donarsi agli altri, le 1000 attività di solidarietà.

Anche Tribù del Mondo ha goduto dei doni di Miri, del suo impegno attivo in Associazione, dalle attività di raccolta fondi all’imbastire vestitini per le nostre mitiche Marise, le bamboline di pezza che rappresentano i bambini di Casa Marisa in Congo.

MiriamChe si trattasse di andare a fare un banchetto per vendere pandori e panettoni a Natale o le uova di cioccolato a Pasqua, di confezionare ed etichettare i nostri prodotti, di cucire o colorare lei era sempre disponibile e presente. La sua assenza lascia un grande vuoto, vuoto che potremo un po’ colmare seguendo le sue orme e percorrendo i suoi passi, perché siamo sicuri che lei vorrebbe così, anche adesso che siamo impegnati nella vendita delle uova di Pasqua. La immaginiamo con il suo sorriso, che ci guarda da dove è, mentre ci esorta a portare avanti i nostri progetti.

Cara Miri, salutaci le stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.