Anche la Tribù in marcia da Trento

tribu in marcia

Anche  la Tribù in marcia con John Mpaliza

tribu in marciaÈ partita giovedì da Trento “Restiamo umani” e c’era anche la tribù in marcia con John Mpaliza! L’amicizia e la stima nei confronti di John, attivista per i diritti umani di origine congolese proprio come i nostri figli e la condivisione dei principi che animano questa iniziativa ci hanno spinto a percorrere i primi chilometri della marciapercorrere i primi chilometri della marcia dal parco Santa Chiara di Trento a Mattarello (paese situato a 8 km a sud del capoluogo).

E’ significativo che l’inaugurazione della marcia, il 20 giugno, coincida con la giornata mondiale del rifugiato ed è con questo spirito di solidarietà che una delle prime tappe è stata quella presso la Residenza Fersina a Trento, struttura ospitante 260 rifugiati provenienti dall’Asia e dall’Africa subsahariana. A loro abbiamo voluto dire: siamo con voi, siete i benvenuti!

tribu in marciaPrima di arrivare qui, la partenza della marcia è stata preceduta da un momento di festa, animata da musica, flash mob e intrattenimenti per i più piccoli. È stato emozionante guardare i volti di molte persone arrivate lì per affermare che nella nostra città e nel nostro Paese c’è posto per tutti, che le diversità non possono che arricchirci, che i diritti sono tali se lo sono per tutti; insomma che ad essere in gioco non è l’appartenenza ad un partito, ad una confessione, ad un ceto sociale, ma semplicemente l’ESSERE UMANI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.