Canada: concerto per gli Angeli

Concerto per gli angeli

Concerto per gli Angeli di Kinshasa

Un concerto per gli Angeli di Kinshasa verrà suonato in Canada. A proprorlo il pianista bresciano. Da tempo trasferitosi in Canada  e padre dei nostri tre piccoli amici che lo scorso giugno avevano organizzato una bancarella per aiutare i bimbi di Casa Marisa, ha dedicato uno degli eventi di una rassegna musicale. A noi non resta che dirgli: GRAZIE!!!

Qui sotto trovate la traduzione dell’invito che Mauro ha mandato ai suoi amici canadesi, per coinvolgerli in questa iniziativa.

L’invito

Concerto per gli angeliDopo una piccola pausa tornano i “Concerti in Parc Champlain” con un evento speciale che si svolgerà venerdì 1 novembre, alle ore 8 (30 via di Saint-Malo, Gatineau).

Si tratta di un concerto di beneficenza per raccogliere fondi che andranno ad un paio di orfanatrofi di nome “Casa Marisa” che si trovano nella Repubblica Democratica del Congo. Ho avuto personalmente il piacere di conoscere una coppia di amici italiani che hanno creato la loro famiglia adottando tre bellissimi fratelli che venivano da uno di questi orfanatrofi. Durante la loro avventura hanno anche deciso di creare un’Associazione, Tribu del Mondo, che si occupa di aiutare e supportare i bambini che vivono, non senza difficolta’ giornaliere, in questi orfanatrofi.

Se vi fa piacere potete prendervi un momento per guardare un interessante documentario circa questi orfanatrofi a questo LINK. E’ in Italiano, tuttavia le immagini possono darvi una chiara idea delle condizioni di vita di questi bambini, cosi’ come dell’impegno messo dai volontari e da coloro che stanno cercando di offrire a questi bimbi una migliore vita ed un miglior futuro.

Insieme a me, l’amico e violista Jethro Marks, presentera’ un programma di musiche di Rota, Vieuxtemps e Brahms, seguito come al solito da piccolli assaggi e vino preparati da mia moglie Elisa Cavalleri.

Una donazione di 30$ per persona e’ gradita ed i ricavi verranno devoluti a “Casa Marisa”

Come sempre i posti sono limitati a 45, chiediamo quindi una prenotazione. Se riusciremo a riempire la stanza potremo offrire piu’ aiuto ai bambini di Kinshasa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.